Val Brembana Biking - Viaggiduepuntozero

Vai ai contenuti

VAL BREMBANA
BIKING

VAL BREMBANA
BIKING
UN ITINERARIO STORICO E NATURALE
A PIEDI E IN BICICLETTA
Fra   antichi  borghi   medievali,  
complessi  termali  da  sogno,
escursioni in quota e passeggiate a cavallo

SOGGIORNO di 5 giorni

da € 670,00 a persona

Programma
DAY 1
dall'antica ciclovia a san pellegrino terme - 12 km


Trascorri i l primo giorno immergendoti nel verde panorama della valle e raggiungi la magica San Pellegrino pedalando sulla famosa ciclovia della Val Brembana.

Partenza da Zogno, dove si lascia l ' auto e si noleggia la bicicletta ( con scelta fra classica mountain bike o pedalata assistita) che sarà la vostra compagna per gran parte del viaggio.

La pista della Val Brembana è uno degli itinerari ciclabili più suggestivi della Lombardia: la parte del leone la fa i l paesaggio che, nonostante la quota modesta, diventa montano con i l passare dei chilometri. A questo si aggiunge un percorso molto vario, pieno di sorprese, un susseguirsi di tunnel, ponti e leggere salite che danno vivacità all’ andatura. La pista ciclabile segue il corso del fiume Brembo ed è stata ricavata dalla vecchia linea ferroviaria, ormai dismessa.

La prima tappa del vostro bike tour è San Pellegrino, la culla dello stile liberty italiano. Una cittadina della Val Brembana che custodisce un prezioso patrimonio storico,  artistico  e culturale. Meta perfetta per chi vuole  trascorrere  un  weekend  fra  spa  e  rigenerazione spirituale e per gli amanti della natura incorrotta.

SAN PELLEGRINO TERME
rigenerazione di corpo e spirito


Da molti secoli si era a conoscenza delle straordinarie qualità delle sue acque, ma i l primo complesso termale venne fondato solo nel 1840 .

Da qui i l paese iniziò un rapido e continuo  processo di espansione e sviluppo. San Pellegrino divenne difatti una meta di villeggiatura molto ambita e questo contribuì, già ad inizio ‘ 900 in piena stagione della Belle Époque, all’ edificazione di un’ immagine sontuosa ed elegante di questo borgo.

Ancora oggi sono visitabili molti degli edifici lussuosi che   la   caratterizzavano all' epoca, con viali alberati, fontane e giardini, in cui a spopolare è lo Stile Liberty.

In mattinata potrete passeggiate fra le eleganti vie di San Pellegrino e riempirvi gli occhi di meraviglia osservando i l Grand Hotel, costruito nel 1905, una delle strutture           alberghiere all' epoca più grandi di tutta Europa, o ancora l ' Antico Casinò , dotato di un ingresso scenografico caratterizzato dallo scalone monumentale e da moltissimi ambienti di estrema eleganza, nonché il primo complesso termale risalente al 1901 .

Dopo un pranzo tipico presso una delle osterie del posto, possibilità di un breve trekking oppure concedetevi un’ invitante tazza di cioccolata fumante accompagnata, perché no, dalla patisserie francais negli accoglienti locali di Bigio.

In questo hotel dal 1934 si preparano dolci casalinghi e piatti sfiziosi di grande qualità.

Dalle 17 alle 23 ingresso presso QC Terme, una spa di lusso fra passato e modernità. Il percorso benessere nel quale potrete cimentarvi è composto da trenta diverse pratiche intervallate da moltissime sale relax, Ciliegina sulla torta: le stupefacenti viste panoramiche sul paesaggio circostante. Fantastico apericena compreso nel biglietto.

Pernottamento in hotel caratteristico a San Pellegrino.

DAY 2
i borghi e le tradizioni della valle - 13 km


Dopo una gustosa colazione, si prosegue per la ciclovia della valle e si  raggiungono i  borghi di  Camerata Cornello e Cornello dei Tasso.

Quest' ultimo è considerato uno dei migliori esempi di conservazione della struttura urbanistica e  medievale della  provincia  di Bergamo:  uno   dei   borghi  più   belli d’ Italia, ebbe un ruolo fondamentale nella diffusione del sistema postale in Europa. Qui, oltre a passeggiare fra gli affascinanti vicoletti, potrete anche visitare i l Museo dei Tasso e della posta ( è proprio da qui che discende la famiglia del celebre Torquato).

Da qui, seguendo l ' antica via mercatorum rimasta praticamente immutata dal periodo medievale, è possibile raggiungere con un piacevole trekking di circa mezz' ora Oneta d' Arlecchino.

A questo borgo la tradizione attribuisce la casa  natale della celebre maschera. Un agglomerato di antiche abitazioni e maestosi porticati in pietra che  conferiscono  al luogo un’ atmosfera d’ altri tempi.

Pranzo presso la tradizionale e bellissima Taverna di Arlecchino , ricavata nella parte che anticamente era la scuderia della casa di Arlecchino, oggi museo visitabile ( previa prenotazione).

Ritorno a Camerata Cornello e proseguimento sulla ciclovia fino a Lenna, dove si  raggiunge l ' agriturismo Ferdy, a conduzione famigliare, dove cucina naturale, benessere e contatto con la natura si fondono in un mondo perfetto.

E’ un  concetto  olistico  che spinge l ’ azienda a vivere secondo gli stessi ritmi della natura, a valorizzare le ricchezze di un prato che diventa pascolo per gli animali, erbe spontanee o?cinali e materie prime per  creare  i piatti con antico sapere e sapori.

DAY 3
vita da fattoria e a cavallo fra i paesaggi della valle


Presso l ' agriturismo Ferdy per gli ospiti è possibile partecipare alla vita della fattoria.  La famiglia vi coinvolgerà nelle mansioni, come accudire gli animali, dar da mangiare fieno e latte ai cuccioli, la mungitura… per una vera autentica esperienza di vita  in fattoria.

Inoltre nelle loro nostre scuderie in legno  di  larice, dimorano 20  esemplari equini di razze diverse a  disposizione degli ospiti che  volessero a  prendere lezioni di  equitazione   o dedicarsi a lunghe passeggiate nella natura magnifica del Parco delle Orobie.

Per chi vuole, possibilità di rilassarsi nella SPA privata della struttura ed essere coccolati da oli essenziali, siero di latte e fieno di montagna.

Cena e pernottamento presso l ' agriturismo, dove potrete anche acquistare i prodotti tipici di loro produzione pressa la boutique.

Opzione alternativa per la giornata: GITA IN ALPEGGIO CON PERNOTTAMENTO. Immerso nel verde del Parco delle Orobie, nella splendida Valle dell’ Inferno ai piedi del Pizzo Tre Signori, a 1400 metri di quota, potrete soggiornare nella grande baita o in un rustico chalet di legno e pietra. Sarete coccolati con la loro cucina genuina a base di prodotti della loro azienda agricola, tra cui formaggio di monte, formaggio di capra, salumi ed erbe selvatiche utilizzati per preparare ricette gustose.


DAY 4
trekking SULLA VIa delle contrade


Partenza dopo colazione e pedalando si raggiunge Isola di Fondra da dove si imbocca i l sentiero delle Contrade.

Questo si sviluppa lungo antiche vie di collegamento e meravigliose mulattiere.

Nell’ ordine, percorrendo i l sentiero ad anello in senso antiorario, i l verso consigliato, si incontrano  le frazioni di Via Piana, Pusdosso, Forcella Foppa e Cornelli. I primi insediamenti in queste zone risalgono al 1200-1300.

Circondano le contrade ampi boschi di faggi, noci e castagni che un tempo fornivano olio e frutti agli abitanti. Visitare questi piccoli borghi ancor oggi significa immergersi in ambienti naturali ricchi di storia, di cultura, di tradizioni e di antichi saperi.

Tempo di percorrenza: dalle 4 alle 6 ore, 10 km totali. Difficoltà: escursionistica, adatto a tutti.
Rientro a  Fondra e  poi  si  raggiunge Branzi, borgo
conosciuto in tutta Italia perché è qui che viene prodotto il tipico e gustoso prodotto caseario. In base al tempo a disposizione vi è la possibilità di visitare i l  museo delle miniere, che  ci  ricorda come l ' attività mineraria sia sempre stata di fondamentale importanza per questa regione sin dal XIV secolo.

Cena in ristorante tipico con degustazione del formaggio e pernottamento a Branzi.


DAY 5
TREKKING SULLE OROBIE

con partenza da Branzi, è possibile effettuare escursioni a piedi attraverso una moltitudine di sentieri segnalati dal CAI. E’ inoltre possibile effettuare escursioni di più giorni, pernottando nei rifugi in quota.

Il tuo lungo weekend può terminare qui, dopo  una ricca e gustosa colazione prima di rimetterti in sella alla bicicletta  e  ripercorrere i circa 30 km che ti separano dal campo base a Zogno, fermandoti lungo i l percorso per  soste  eno- gastronomiche o per fare un bel tuffo nelle rinfrescanti acque del fiume Brembo.

Oppure da oggi può iniziare la tua avventura di trekking di 2 o più giorni, con pernottamento in  alta quota, per esplorare gli scenari da sogno delle Alpi Orobie.

Ecco alcuni dei rifugi raggiungibili:

- Rifugio Calvi , uno dei piu’ bei anfiteatri delle Prealpi Orobie

- Rifugio dei Laghi Gemelli , i l trekking bergamasco per eccellenza, si sviluppa nella cosiddetta zona dei “ nove laghi” che si può praticare un breve trekking di 2 o 3 giorni.

- Rifugio dei fratelli Longo , situato a 2000 metri, si trova un po’ defilato dagli itinerari spesso seguiti dagli escursionisti: per questo è raccomandabile a chi preferisce, nella montagna, un po’ di solitudine rispetto ai luoghi più affollati.

POSSIBILE AGGIUNGERE 2 O PIU’ GIORNATE CON IL TREKKING IN ALTA QUOTA FRA I LAGHI E I RIFUGI MONTANI
VAL BREMBANA
BIKING
UN ITINERARIO STORICO E NATURALE
A PIEDI E IN BICICLETTA

Prezzo totale per persona
a partire da

€ 670,00

Durata
5 Giorni

Tipologia
Biking

Disponibilità:
Vedi prospetto


Richiedi informazioni più dettagliate per questo viaggio
VAL BREMBANA
BIKING
+39 347-3346711 - viaggi2.0@viaggiduepuntozero.com - www.viaggiduepuntozero.com
+39 347-3346711
viaggi2.0@viaggiduepuntozero.com
www.viaggiduepuntozero.com
Privacy Policy
Logo viaggiduepuntozero
Torna ai contenuti